Si può chiamare progresso ciò che dilania la natura?

18 Marzo 2021

Ci siamo giocati il pianeta per golosità, vanità e avidità. Non penso che l’umanità abbia né il coraggio né l’intelligenza di cambiare. Perché la causa della catastrofe ambientale siamo noi. E chi crea un problema non può essere in grado di risolverlo. Le soluzioni vengono cercate con la solita mentalità antropocentrica che ci ha portato alla situazione attuale. L’umanità prosegue sul percorso dell’indifferenza, tutti ad attendere con smania di tornare al ‘prima’, non pensando che come eravamo ci ha portato a come siamo. Si pensa di fare le medesime cose in un mondo completamente differente. Un mondo a cui abbiamo cambiato i connotati, un mondo stravolto da noi, che ci ha travolto.

La pandemia è la conferma del fallimento del modello di sviluppo su cui si è basata l’umanità -sfruttamento delle risorse naturali per soddisfare vanità, golosità e avidità e il bisogno, incentivato dal mercato, delle futilità. Spacciato per progresso. E’ progresso abbuffarci di carne? comprare abiti e cosmetici tossici, infarcirci di dolciumi colorati? Produrre, produrre, produrre…ma cosa? L’inessenziale. La gran parte degli oggetti che abbiamo, sono inutili, ma sono inquinanti. Il progresso non è produrre futilità, il progresso è emancipazione, tutela dell’ambiente, comprensione, solidarietà e cultura. La cultura è pace. E il progresso deve portare pace, non diseguaglianze, guerra e povertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi articolo precedente

Inganni

Bugie, falsità, ipocrisia, ricatti, illusioni, delusioni, inganni, sono le varie sfaccettature dei complicati intrecci che spesso legano gli umani. Il libro, attraverso i suoi personaggi, svela come vengono viziate le giornate, deviati i pensieri, alterate le azioni, falsate le parole delle persone dalla non verità e dall’inganno. Inganno di cui il rapporto di Andrea e Chiara, coppia attorno a cui ruota la narrazione, è impregnato. Ma c’è anche la verità. Luce abbagliante ed invisa a molti, troppi uomini, che impongono, a chi gli è a fianco, il peso delle loro menzogne, delle loro maschere, di quello che sono e non sono, il peso di quello che non provano, il peso della loro freddezza.

Continua a leggere

Acquista su